23 maggio 2014

Stagista in Comunicazione e Media (Australian Public Policy Institute)

Vuoi sapere chi ha scritto questo articolo?

article image

Bernadette O’Brien è una studentessa presso The Australian National Univeristy di Canberra, anche se al momento si trova a Taiwan avendo preso parte al programma di studio all’estero. È inoltre stagista presso Eidos Institute, un Public Policy Think Tank in Australia.

schermata-01-2456312-alle-08-56-44

Dove stai svolgendo l’esperienza di stage?

Eidos è un istituto dedito all’analisi delle politiche pubbliche con sede principale a Brisbane, Australia. Siccome i compiti di uno stagista in comunicazione e media possono essere svolti anche a distanza, ho avuto l’opportunità di collaborare con Eidos mentre completavo i miei studi a Taiwan.

In cosa consiste?

Come stagista in comunicazione e media il mio ruolo richiede che io assista nella preparazione del contenuto per il sito, di discorsi, presentazioni e scritti nformativi, nonché che io sia responsabile per le strategie concernenti i solcial media e lavorare su una strategie a livello nazionale convolgente i dipartimenti di comunicazione di università sia in Australia che in Sud Africa.

Lo stage generalmente dura tre mesi e ci sono molte diverse opportunità. Eidos è sempre alla ricerca di persone desiderose di iniziare al meglio e intraprendere una carriera comunicazione, politiche pubbliche, ricerca, scienze politiche, affari internazionali, organizzazione eventi, design o multimedia.

Gli stage sono basati su squadre e progetti e concernono l’attività cui Eidos è dedita, come organizzazione impegnata a meglio collegare e informare il policy making governativo con l’opinione pubblica e la ricerca.

schermata-01-2456312-alle-08-56-52

Quali sono gli obiettivi dell’istituto?

Eidos è un’organizzazione completamente indipendente, not-for-profit, che persegue i valori di idee e cambiamento sociale. La peculiarità che la contraddistingue è la profondità e la capacità di influenzare gli impegni del suo network. Eidos consiste infatti in un network di un sempre più crescente numero di partners industriali e 14 università.

Le università sono la culla delle idee. Ed Eidos certamente rappresenta  un modo perfetto per moltiplicare e mobilizzare queste idee e trasformarle in concrete proposte per cambiamenti sociali.

Il network costruisce momentum e soddisfa il crescente bisogno di connessione tra attori pubblici, accademici e settore privato e, con orgoglio, fa parte di quella nuova ondata di organismi che si stanno affermando come maggiori attori sulla scena politica in Australia.

Quanto tempo dedicavi alla tua attività?

Il mio principale compito, consistente nel perfezionare il materiale da pubblicare attraverso le nostre varie piattaforme di social media, generalmente occupa solo poche ore a settimana. Tuttavia, io sono anche responsabile per tutte le questioni relative alla mia area primaria di politiche pubbliche, ossia Tropical Research. Ciò significa che ogni settimana mi vengono assegnati compiti extra. Inoltre, mi è richiesto di redigere articoli d’opinione su una pubblicazione mensile dedicata a Tropical Research.

Quali sono i pro e i contro?

Intraprendere uno stage a distanza richiede disciplina e una forte etica di lavoro. Destreggiarsi tra un corso di laurea universitario a tempo pieno e uno stage è stato molto impegnativo, ma sicuramente gratificante. Gli aspetti positivi cono molteplici: connettersi con professionisti del mondo industriale, sviluppare nuove capacità utili e trasferibili in qualsiasi lavoro, partecipazione gratuita a tutti gli eventi Eidos, relazionarsi con vari gruppi di interesse, lavorare in squadra e in un ambiente dinamico, raffinare le proprie capacità comunicative soprattutto scritte.

A chi si rivolge? 

Eidos offre stage nelle seguenti aree:

  1. Business, Finanza, Risorse Umane e Organizzazione eventi
  2. Design e Film
  3. Communicazione
  4. Research development e partnership management.

Quali sono i requisiti?

schermata-01-2456312-alle-08-57-00

Gli stagisti sono idealmente studenti della magistrale con GPA di 5.25 o superiore. Tuttavia, studenti universitari più giovani con esperiene passate e/o capacità rilevanti vengono sempre più spesso recrutati.

Raccomanderesti questa esperienza agli studenti? 

Sono sicura che la maggior parte degli studenti universitari sarà d’accordo nel dire che fare uno stage presso un’organizzazione relativa ai propri studi è un’inestimabile esperienza. Questo stage mi ha dato una concreta idea di cosa sia lavorare per un istituto dedito all’analisi delle politiche pubbliche e quanto ho potuto vedere mi è piaciuto. La raccomanderei soprattutto agli studenti che desiderano avere esperienze sul campo e imparare a lavorare in un ambiente professionale.

Ti potrebbe interessare anche:

Commenti

oppure